Cos'è il Paracadutismo

In questa pagina troverai moltissime informazioni sul paracadutismo sportivo e sulle discipline di cui è costituito Lancio in Tandem, Corso Aff, Discipline Artistiche, grandi Formazioni ecc.

Le origini del paracadutismo

Il sogno di volare ha radici antiche, pensate al mito di Icaro che narra la costruzione di ali fatte con piume e cera per librarsi nell’aria e traversare tutto il Mar Mediterraneo; la scoperta da parte dei cinesi più di 2.800 anni fa dell’acquilone, utilizzato anche per i primi sollevamenti umani. Dovranno passare decine di secoli prima di arrivare a concepire il primo vero strumento di volo della storia moderna: il paracadute.

Leonardo da Vinci intorno al 1485, nel Codice Atlantico, realizzò il primo disegno di una paracadute piramidale in tessuto di lino inamidato, e con esso “ognuno si potrà gettare da qualsiasi altezza senza alcun rischio”. Nel corso dei secoli ci furono vari tentativi  di utilizzare strumenti simili con funzione di deceleratore aerodinamico; si deve ad André-Jacques Garnerin l’invezione del primo paracadute di seta senza intelaiatura. Nel 1797 Garnerin si lanciò da una mongolfiera ad una quota di 900 metri, con una cesta alla cui sommità era legato un paracadute con calotta emisferica.

Per il primo lancio da un aereo dobbiamo aspettare fino ai primi del ‘900, quando nel 1912 il capitano A. Berry si lanciò in volo sopra Saint Louis. Lungo il corso degli anni ‘20 e ‘30 si svilupparono a livello militare i primi reparti speciali e con loro il paracadute si fece sempre più efficace e sicuro. Durante la Seconda Guerra Mondiale lo stesso non fu utilizzato solo come sistema di salvataggio, ma interi reparti di combattimento furono avio-lanciati in zone di guerra e oltre le linee nemiche come nel caso del D-Day nello sbarco in Normandia del 6 giugno 1944. Finita la guerra, nel decennio seguente, inizia a formarsi il paracadutismo sportivo; che si espanderà ancora grazie all’invenzione (nel 1963) da parte dello statunitense Domina Jalbert della prima vela ad ala chiamata Parafoil. A tutt’oggi anche se con modifiche tecnologiche, di materiali e di volo, il paracadute ad ala rimane il più adatto per l’attività ludico-sportiva.

Paracadutismo Sportivo (skydiving)

Si è soliti lanciarsi da una quota compresa tra i 1.500 e i 4.500 metri, il paracadute viene generalmente aperto a una quota di 1.000 metri per i paracadutisti esperti e gli istruttori, mentre per gli allievi o i lanci in tandem la quota di apertura è di 1.500 metri. Il paracadutismo è uno sport molto complesso e come tale nel tempo ha fatto nascere molte discipline, alcune legate alla caduta libera, altre invece legate all'uso della vela. Le innovazioni tecnologiche hanno permesso un aumento delle possibilità del volo umano e della sperimentazione di nuovi materiali, come la tuta alare o le vele ellittiche performanti.

alcune di queste discipline

Stile:
Prima disciplina del paracadutismo sportivo moderno, si tratta di un lancio singolo dalla quota di 2.200 metri, con a disposizione una trentina di secondi di caduta libera. In ogni singolo lancio l'atleta deve chiudere una serie di 6 evoluzioni e volteggi nel minor tempo e con le minori penalità possibili. Le figure da portare a termine sono un giro nell'orizzonte di 360°, l'inversione dello stesso sempre sullo stesso asse, un looping all'indietro e la ripetizione dell'esercizio. La giuria guardando i filmati del video o la ripresa da terra, valuta oltre che il tempo impiegato, anche la correttezza della figura nei tre assi (beccheggio, rollio e 360° in asse), dando nel caso di errore delle penalità. Vince la gara chi ha completato tutti i lanci e tutti gli esercizi nel minor tempo.


Precisione in atterraggio:
Questa disciplina nasce agli albori del paracadutismo sportivo. I lanci avvengono alla quota di circa 1.000 metri e consistono nel centrare in atterraggio con il tallone, un disco rosso di soli 2 cm. Il disco è situato al centro di un apparato elettronico che misura fino a 15 cm di errore. Vince l'atleta o la squadra che in una serie di lanci, totalizza il minor numero di centimetri di errore.

Relative Work, Canopy Relative Work, Free Style, Skysurf, Speed Skydiving, Freefly, Vertical Relative Work o VFS, Canopy Piloting (Swoop) e Wingsuit

Cosa succede prima, durante e dopo un lancio

Viene generalmente effettuato da un aereo, ma potrebbe essere anche fatto da un elicottero, da una mongolfiera o addirittura, come avviene nel TandemBASE da oggetti quali montagna, ponte, antenna.. La sicurezza è al primo posto in tutte le fasi: un buon livello di sicurezza si ottiene attraverso la conoscenza profonda delle attrezzature, delle tecniche utilizzate e dalla consapevolezza dei propri limiti. Grazie a questi importantissimi fattori si può poi affrontare l'esperienza del lancio godendone a pieno l'essenza in un clima di divertimento.

La pianificazione del lancio

Nella fase di pianificazione è necessario vengano effettuati diversi tipi di controlli: check-list dei materiali, verifica del paracadute, casco, altimetro, tuta, occhialini da lancio. Tutto l'equipaggiamento deve essere in perfette condizioni e correttamente indossato. Si procede verificando che le condizioni meterologiche siano idonee all’attività e siano stabili per tutta la fase del lancio, dal decollo all'atterraggio, calcolando un periodo totale di circa 30 minuti. L'istruttore responsabile del decollo fa una riunione con i partecipanti al lancio definendo l'ordine di uscita dall'aereo in base alle condizioni del vento in quota e alle tipologie di lanci che verranno effettuati (formazione, freefly, corsi, tandem, tuta alare ecc...). Stabilisce inoltre le regole e la direzione per l'atterraggio.

Serve aiuto?

Compila i campi sottostanti oppure chiedi a
Lorenzo: 333 2287131 - Michela: 391 4339644
Per assistenza dopo la registrazione contatta Michele335 570 4129

FAQ

Come si prenota un volo o un regalo?

Per prenotare un volo o un regalo con fareunlancio.it puoi cliccare direttamente sul pulsante “ PRENOTA “ che trovi in tutte le pagine del sito. Successivamente segui la procedura guidata, che trovi a fianco a ogni passaggio della prenotazione. Se hai bisogno di assistenza puoi trovare aiuto cliccando qui.

Chi può fare questa esperienza?

Il Paracadutismo è un'esperienza meravigliosa che ognuno di noi può fare grazie al Lancio in Tandem.
Contattaci per avere una descrizione delle varie zone di Lancio.

 

Titolo video