paracadutisti-over-70
Realizzare un record del mondo con una squadra composta solo da paracadutisti Italiani poteva sembrare un traguardo impossibile

Paracadutisti over 70: Nuovo record del mondo, 6 punti a 9 elementi

di

Realizzare un record del mondo con una squadra composta solo da paracadutisti Italiani poteva sembrare un traguardo impossibile, ma scorrendo nel file dei record dell’organizzazione POPS, (www.POPS-USA.com) la più grande nel mondo del paracadutismo, che riunisce oltre 25.000 paracadutisti “over 40”, diventata sede di tutti gli eventi più importanti e numerosi fuori dall’orbita FAI, dove la possibilità di realizzare record in ogni specialità, suddivisi per età, permette a chiunque di partecipare al raggiungimento di traguardi gratificanti, abbiamo scoperto che uno dei record della categoria “Jumpers Over Seventy” era 3 punti a 9 elementi. Quantunque il regolamento per la realizzazione di questi record consentisse la separazione parziale della formazione, abbiamo deciso di realizzare una sequenza di figure “libere” e quindi con un “break” totale. Per riuscire a realizzare una grande prestazione, abbiamo pensato ad una figura che consentisse una rapida successione di punti e, possibilmente, fosse “brain lock free”. Il risultato: una nuova figura che abbiamo battezzato “MIRZAN CLUSTER” per onorare un grande paracadutista Italiano del passato, Roberto Mirzan.

La scelta della location del tentativo è caduta sullo SKY DREAM CENTER, la DZ di Cumiana (Torino), dove abbiamo potuto apprezzare l’organizzazione e l’ospitalità. L’aereo scelto, un Pilatus PC6, pilotato da Roberto Lomonaco, è la macchina ideale per esaltare l’esperienza dei paracadutisti italiani. Al tentativo hanno partecipato i membri “over 70” del Team Ripcord Italy, aiutati in questa impresa da alcuni graditi “ospiti”, portatori di grande esperienza e di qualità eccellenti. Un inizio di weekend non ottimale dal punto di vista meteo ci ha costretto a ridurre a sei i tentativi previsti, tra sabato e domenica. Interessante rilevare come in cinque di questi abbiamo superato il precedente primato, e solo per una mancanza di un maggiore affiatamento tra i partecipanti, alcuni dei quali non avevano mai saltato insieme, non siamo riusciti a superare la soglia dei sei punti, misura sicuramente alla nostra portata.
Il nuovo record del mondo, 6 punti a 9 elemeti, appartiene ora a: Italo Brizzolesi, Nando Buoso, Roberto Carrani, Carlo De Martino, Stelio De Vitis, Eugenio Pizzitutti, Giancarlo Salvini, Giancarlo Sarti, Claudio Serafini.
Giancarlo Sarti ha partecipato a questo progetto dopo aver festeggiato il suo 80° compleanno: un record nel record. Complimenti JOES! (Jumpers Over Eighty). A certificare questa prestazione le stupende immagini realizzate da Marco Rossi (Pescegatto).
Il Team Ripcord Italy (www.TEAMRIPCORDITALY.it), oltre all’attività di lanci di grande formazione, aperta a tutti, si prefigge di realizzare ogni anno eventi indirizzati al superamento di record, sia nazionali che mondiali, nelle classi di età nelle quali sono suddivisi i POPS, pensiamo infatti che questo sia un modo per creare lo spirito di aggregazione necessario al raggiungimento di nuovi traguardi, quali il superamento dell’ultimo record italiano FAI di grande formazione, risalente al 2011, con 53 partecipanti. Traguardo ampiamente alla portata dei paracadutisti italiani.

Di Carlo De Martino